San Martino e i luoghi del Risorgimento

La zona collinare di San Martino e Solferino fu teatro, nel 1859, di una delle più sanguinose battaglie della seconda guerra d’indipendenza. Il 24 giugno le truppe di Vittorio Emanuele II, Garibaldi e Napoleone III sconfisero le armate austriache. Fu una tappa importante nel processo verso l’unità d’Italia.

Torre di San Martino della Battaglia

Torre di San Martino della Battaglia

La visita della torre commemorativa, inaugurata nel 1893 dal re Umberto I, permette di ripercorrere le fasi salienti di questo glorioso momento storico del nostro paese. Oltre al percorso all’interno della torre si può visitare l’ossario con i resti dei caduti e il museo dei cimeli di guerra.

Ossario di San Martino della Battaglia

Ossario di San Martino della Battaglia

Durata 2 ore

I commenti sono chiusi.